Ceramica Raku

Ceramica Raku

La ceramica Raku è una tecnica di origine giapponese che nasce nel 1500 per la cerimonia del tè.

In questa tecnica la casualità e la mutevolezza degli elementi naturali in gioco (terra, fuoco, acqua e aria) danno origine ad oggetti unici e irripetibili.

I colori cangianti degli smalti creano un forte contrasto con il nero intenso dell’affumicatura, che dona alle ceramiche Raku una consistenza ruvida e materica.

Cosa significa Raku

La parola Raku non allude, come spesso si sente dire, alla gioia, alla facilità della realizzazione della tecnica o al concetto di comodità.

Raku infatti è un nome proprio che identifica una dinastia di ceramisti giapponesi, e che noi ad oggi sovrapponiamo con la particolare tecnica di cottura da loro utilizzata, un fenomeno fortunato e decisivo per la storia della ceramica che in tempi relativamente recenti è stato acquisito, declinato e trasmutato dall’Occidente.

MOSTRA DI CERAMICA RAKU

AMULETI: Esercizi per la Difesa

ORGANIZZATA DA: Visibile, Tendenze Culturali Contemporanee

DATE: 6 e 7 Novembre 2021

LUOGO: Artificerie Almagià, Ravenna

ORA: Sabato dalle 15 alle 20 / Domenica dalle 10 alle 18

Guarda la descrizione del progetto sul sito valentinasemprini.com

Siete tutti invitati!

Nella filosofia del wabi-sabi, ceramiche distorte e imperfette rifuggono dall’essere oggetti meramente decorativi, ma acquistano un significato filosofico più alto.

Vuoi essere il primo a sapere le novità su corsi, prodotti ed offerte?

Iscriviti alla nostra mailing list, ti invieremo soltanto mail dal contenuto speciale, pensate apposta per te!

N.B. Dopo l'iscrizione vi consigliamo di aggiungere il nostro indirizzo erbacea.lab@gmail.com ai contatti, per evitare che le nostre mail finiscano nello "spam" o in "promozioni"